Fabbricati rurali: accatastamento e trattamento fiscale

L’ebook costituisce una sintetica, ma esaustiva guida operativa, illustrativa della evoluzione nel tempo della prassi per l’accertamento catastale dei fabbricati rurali, che ha subito di recente profonde innovazioni normative.
In particolare viene trattato il processo di dichiarazione in catasto dei fabbricati delle costruzioni rurali già censiti al catasto dei terreni, che doveva essere portato a termine entro il 30/11/2012, come disposto dall’art. 13, comma 14-ter del DL n. 201/2011, e come recuperare eventuali inadempimenti. Contestualmente è sviluppata una sintetica rassegna del sistema impositivo immobiliare per il settore agricolo.

fabbricati-rurali-accatastamento-trattamento-fiscale-200
È imminente l’invio da parte dell’Agenzia delle Entrate, sicuramente entro il 31/12/2017, degli atti di contestazione nei riguardi dei titolari di fabbricati rurali già censiti al catasto dei terreni che non hanno provveduto alla dichiarazione al catasto dei fabbricati entro il 30/11/2012 come disposto dall’art. 13, comma 14-ter del DL n. 201/2011. In prossimità di detto evento, l’ebook offre una panoramica sulle varie possibilità di sanare l’infrazione con il minimo danno. In particolare il testo è aggiornato con le recenti direttive di cui alla nota n. 213605 del 10/10/2017 dell’Agenzia delle Entrate.

Il testo contiene una illustrazione storica aggiornata della normativa e dei criteri di accatastamento e di riconoscimento della ruralità ai fini fiscali dei fabbricati anche la prassi a regime. E’ altresì sviluppata una rassegna della normativa in tema di imposizione immobiliare per fabbricati rurali e terreni agricoli, strumentale alla trattazione della tematica catastale.

 

Antonio Iovine, “Fabbricati rurali – accatastamento e trattamento fiscale” – Exeo Edizioni ottobre 2017

Annunci

Esempi più complessi di tipi di aggiornamento cartografico con l’uso di PREGEO 10.60

L’ebook contiene otto esempi di allestimento concernenti le tipologie di atti di aggiornamento cartografico meno diffuse e/o più complesse.
Gli esempi sono svolti con la procedura informatica Pregeo 10.60 ad uso dei professionisti esterni la cui adozione diventa obbligatoria dal 29/4/2017.

 

catasto-terreni-3-200

 
Il testo si integra con le trattazioni degli altri e-book della stessa collana editoriale, sulla medesima materia, ma contiene esempi diversi, per descrivere, nel loro complesso, tutta la prassi operativa concernente la consultazione e l’aggiornamento del catasto dei terreni.

 
Il testo è consigliato sia a tecnici professionisti, già con ampia esperienza professionale, che solo occasionalmente si sono interessati di catasto e che vogliano approfondire lo specifico argomento trattato o a neofiti, che hanno necessità di sviluppare una conoscenza pratica operativa della materia, dopo la formazione di natura scolastica, ma anche a professionisti operatori esperti in catasto, che non mancheranno di rilevare, nel testo, alcune curiosità o approfondimenti utili.

 

Iovine – Spina – Tufillaro, “Catasto terreni – Guida pratica n. 3” – Exeo Edizioni aprile 2017

PREGEO 10.60 – APAG 2.08 -guida pratica alla nuova versione da utilizzarsi obbligatoriamente dal 28/4/2017

La procedura informatica PREGEO 10, gratuitamente rilasciata dall’Agenzia delle Entrate, è uno strumento d’ausilio per la compilazione dei documenti di aggiornamento cartografico.

pregeo-1060-apag-208-200
Nonostante la procedura sia ormai d’uso corrente da alcuni anni è comunque sempre viva l’esigenza informativa da parte degli operatori del settore.

 
In particolare dal 28 aprile c.a. diventa obbligatorio l’uso della nuova versione della procedura (Pregeo 10.60- Apag 2.08), che integra alcune funzionalità nell’ottica della semplificazione e dell’estensione delle originarie tipologie di atti approvabili in automatico, ad ulteriori casistiche.

 
Gli Autori hanno ritenuto di produrre un aggiornamento della precedente edizione del testo che reca una trattazione complessiva della materia, integrata con le recenti modifiche alla procedura, segnatamente tenute in evidenza.

Per lo stile illustrativo adottato dagli Autori, il testo costituisce non solo una guida operativa per l’uso della procedura informatica ma anche uno strumento guida per il richiamo costante a disposizioni normative e di prassi connesse alle dichiarazioni in esame (alcune allegate).

Mario Iovine – Salvatore Spina – Donato Tufillaro, “PREGEO 10.60 – APAG 2.08” – Exeo Edizioni marzo 2017

Casi di documenti di aggiornamento cartografico del catasto dei terreni con la versione 10.60 della procedura PREGEO

La nuova versione dell’ebook “Catasto terreni – Guida pratica n. 2” contiene otto esempi guida per la compilazione degli atti di aggiornamento tecnico cartografico, alla luce della ultima versione della procedura informatica Pregeo 10.60.

catasto-terreni-2-2017-200

Si evidenzia che l’uso della nuova versione già possibile, facoltativamente, dal 19/12/2016, diventerà cogente a partire dal 29/4/2017.

Gli esempi trattati, nuovi rispetto ai casi esposti nella precedente edizione della guida del luglio 2012, costituiscono un esaustivo manuale base, per la predisposizione delle più ricorrenti tipologie di atti di aggiornamento cartografico.

Il contenuto del presente testo integrato con le trattazioni degli altri e-book della stessa collana editoriale, sulla medesima materia, descrivono, nell’interezza, tutta la prassi operativa concernente la consultazione e l’aggiornamento del catasto dei terreni.

Il testo è rivolto sia a tecnici professionisti, già con ampia esperienza professionale, che solo occasionalmente si sono interessati di catasto e che vogliano approfondire lo specifico argomento trattato o a neofiti, che hanno necessità di sviluppare una conoscenza pratica operativa della materia.

Iovine – Spina – Tufillaro, “Catasto terreni – Guida pratica n. 2” – Exeo Edizioni febbraio 2017

Allestimento degli atti di aggiornamento tecnico cartografico con la procedura informatica Pregeo 10.60

La nuova versione dell’ebook “Catasto terreni – Guida pratica n. 1” integra la precedente guida edita nel luglio 2012, per recepire le nuove direttive dell’Agenzia delle Entrate in tema di allestimento degli atti di aggiornamento tecnico cartografico, alla luce della ultima versione della procedura informatica Pregeo 10.60.

catasto-terreni-1-2017-200

Si evidenzia che l’uso della nuova versione già possibile, facoltativamente, dal 19/12/2016, diventerà cogente a partire dal 29/4/2017.

La guida costituisce un sintetico, ma anche un esaustivo manuale base, illustrativo della evoluzione nel tempo della prassi per la predisposizione delle principali tipologie di atti di aggiornamento cartografico.

Oltre all’aggiornamento della prassi amministrativa nell’ebook sono stati ripresi i due esempi di atti di aggiornamento cartografico, già presenti nella guida, ritrattandoli con la nuova versione di Pregeo per mettere a confronto le innovazioni elaborative.

Il contenuto del presente testo integrato con le trattazioni degli altri e-book della stessa collana editoriale, sulla medesima materia, descrivono, nell’interezza, tutta la prassi operativa concernente la consultazione e l’aggiornamento del catasto dei terreni.

Il testo è rivolto sia a tecnici professionisti, già con ampia esperienza professionale, che solo occasionalmente si sono interessati di catasto e che vogliano approfondire lo specifico argomento trattato o a neofiti, che hanno necessità di sviluppare una conoscenza pratica operativa della materia.

Iovine – Spina – Tufillaro, “Catasto terreni – Guida pratica n. 1” – Exeo Edizioni febbraio 2017